Res Variae vs Fotografia in Bianco e Nero

Dedicato a quelli che contestano gli interventi di fotoritocco con la tipica espressione “non è una fotografia reale”.
Per zittirli definitivamente, basta rispondere “voi sicuramente adorate la fotografia in bianco e nero, perché dite, di solito, che il bianco e nero è sempre il bianco e nero (grande argomentazione), perché a tutti piace la fotografia in bianco e nero, perché beeeeeelle le fotografie in bianco e nero ecc ecc.
Il motivo è semplice (e nemmeno lo sapete): vi piace il bianco e nero perché le fotografie più importanti della storia sono fatte in bianco e nero, e quindi vi piace il bianco e nero perché vi richiama qualcosa di artistico. Insomma scambiate l’arte con il bianco e nero e/o pensate siano sinonimi.
La cosa grave (nell’accezione artistica) è che vi piace il bianco e nero anche in quelle fotografie che NON avrebbero dovuto essere realizzate in bianco e nero, perché certe fotografie, se scattate in bianco e nero, SONO FOTO SBAGLIATE (incomplete o sminuite nel loro potenziale messaggio). Eppure vi piacciono anche quando non dovrebbero piacervi, e non fate caso al fatto che sono quanto di più distante dalla visione reale di una persona dotata di un apparato visivo sano (i colori li vedete no?), ben più di una fotografia dai toni fortemente ritoccati o pompati di quegli odiosi fotografi che non sanno fotografare e usano photoshop.
A voi non salterà mai in testa di affermare che una fotografia in bianco e nero non è reale, perché… Il bianco e nero è pur sempre il bianco e nero!!!”.
Apologies, for this post the comments are closed.